Big One

Informazioni

20 Aprile 2024    
Ingresso: 20:00 Sipario: 21:00 Costo: 1^ settore: 33 euro | 2^ settore: 28 euro
NO NO
50 anni di¬†The Dark Side Of The Moon. Uscito il primo marzo del 1973 e continuamente celebrato come¬†uno dei capolavori della storia del rock, bestseller per eccellenza degli anni ’70 nonch√®¬†quarto album pi√Ļ venduto della storia del pop, il disco dei¬†Pink Floyd¬†non √® mai caduto nel dimenticatoio grazie a tributi, rivisitazioni, studi e ricorrenze. Uno degli eventi pi√Ļ importanti dedicato a questo album √® opera dei¬†Big One:¬†50 Years Of the Dark Side Tour 2024. La popolare formazione, consacrata dalla critica come¬†la migliore tribute band dei Pink Floyd in Europa, torna con un tour di¬†diciassette concerti tra marzo e maggio in alcuni dei pi√Ļ importanti teatri italiani: uno spettacolare show per celebrare questo album che verraŐÄ suonato interamente, insieme ad altri¬†classici pinkfloydiani, alcuni dei quali epici e mai suonati dal vivo neanche dai Pink Floyd.
 
Il¬†Dark Side Tour¬†arriva in un periodo particolarmente fortunato per i Big One: il 10 gennaio hanno avuto un¬†doppio sold out al Blue Note, il tempio della musica a Milano, la loro versione di¬†Comfortably Numb¬†tratta dal DVD¬†Live at Valle dei Templi¬†in Agrigento ha superato le¬†500.000 visualizzazioni su YouTube, inoltre hanno gi√† in calendario a novembre un¬†nuovo tour in Olanda¬†– uno dei paesi europei nei quali sono pi√Ļ presenti. I Big One infatti sono l’unica tribute band del genere a essere chiamata da vari anni in Nord Europa, merito anche dei loro stage show avveniristici: anche il Dark Side Tour si avvarr√† di¬†audio, luci e video di altissimo livello, perfettamente in armonia con l‚Äôimmaginario dei Pink Floyd.
 
I¬†Big One¬†sono nati nel 2005, sono stati protagonisti di¬†spettacolari tour italiani ed esteri¬†grazie ai quali la critica li ha consacrati come la¬†migliore tribute band floydiana in Europa. Durante quasi vent’anni di attivit√† hanno attinto a piene mani dai¬†classici di tutta la produzione dei Pink Floyd, spaziando dal periodo psichedelico di fine anni ’60 fino agli album pi√Ļ recenti, riproponendo in maniera fedele sonorit√† e arrangiamenti con i quali¬†David Gilmour, Roger Waters, Syd Barrett, Nick Mason e Rick Wright¬†hanno fatto la storia del rock. Ricorda il chitarrista e cantante Leonardo De Muzio: “Siamo l‚Äôunico gruppo italiano a suonare questo genere nel Nord Europa, questo ci lusinga molto. Siamo diventati un vero riferimento in quei paesi molto diversi dall‚ÄôItalia, dove la gente conosce molto pi√Ļ in profondit√† la musica dei Pink Floyd, non vuole ascoltare solo le hit e ama i brani meno conosciuti”.
 
Formazione dei Big One nel “50 years of the Dark side” 2024 Tour:¬†
Leonardo de Muzio (Lead Guitar and Voice)
Stefano Freddi (keyboards and Vocals)
Luigi Signori (bass and Vocals)
Gianmaria Tonin (Drums and percussions)
 
Special guests: 
Debora Farina, Manuela Milanese e Pamela Perez (backing vocals)
Marco Scotti (Sax)
Enrico Frigo (back guitars)